News A.R.I. BO

Quote Associative ARI 2020 Clicca Qui

Nella Sezione del sito Chi Sono i Radioamatori Ci Sono Novita... Clicca qui

Classifiche, Diplomi, Attestati ecc... online del Contest 40/80 2019

SONO ARRIVATE IN LE QSL PASSATE IN SEZIONE PER IL RITIRO.

REGOLAMENTO del MMC MARCONI CONTEST 2019

Classifiche online Marconi Memorial Contest VHF 2018

 

CQ WW RTTY Targa in memoria di Franco Fanti I4LCF

Egregi Soci,

informo che cogliendo l’occasione del 125° della scoperta della radiotelegrafia e del wireless è stato proposto alla sede nazionale A.R.I. di ricordare l’ OM bolognese I4LCF Franco Fanti sponsorizzando in sua memoria una targa nel contest CQ WW RTTY nella categoria All Bands Europa.

La proposta è stata accettata  e la trovate segnalata sul sito di CQ WW RTTY al link:

https://www.cqwwrtty.com/plaques.htm

Anche se io non ho avuto il piacere di conoscerlo e di operare con Franco, mi permetto ricordare che lui fu

socio dell’A.R.I. Sezione di Bologna dal 1957 col callsign I1LCF poi I4LCF.

Di professione era insegnante e non aveva rapporti con le attività radioamatoriali, ma il suo interesse per la

tecnica e le radiocomunicazioni lo portarono a raggiungere traguardi di assoluto prestigio.

Iniziò a operare con la stazione GELOSO G210 e G222 e fu uno dei primi a Bologna a installare una beam rotativa di tre elementi con ottimi risultati nel DX allora in AM.

Non soddisfatto, trovò una OLIVETTI T2 e iniziò da pioniere a creare modem (valvolari) per operare in RTTY... sistema allora agli albori. I suoi numerosi progetti sono stati pubblicati sulla rivista “Costruire Diverte” diventata poi “CQ ELETTRONICA”e anche su Radio Rivista.

Fu organizzatore del Contest Internazionale RTTY denominato “Giant”, che ebbe come simbolo “La fontana del Nettuno”, soprannominata al Żigànt in dialetto dai bolognesi per via delle dimensioni della statua che si trova a Bologna.

In RTTY non era molto attivo "on air" ma numerosi furono i suoi articoli di realizzazioni pubblicati anche sull’importante rivista QST.

Dopo qualche anno s’interessò, primo in Italia, alla tecnica AMATEUR TELEVISION (A T V) nello specifico SLOW SCAN TELEVISION - SSTV in HF e si dedicò a sviluppare sistemi operativi all'avanguardia per questo nuovo e sconosciuto sistema. I computer non erano ancora di uso comune e le TV erano a tubo catodico in bianco e nero!

Le sue pubblicazioni erano conosciute e molto apprezzate in tutto l'ambiente radiantistico e molti suoi progetti furono realizzati da numerosi OM, naturalmente con le difficoltà tecniche e costruttive di quei tempi.

Ultimamente Franco si era dedicato allo sviluppo di programmi informatici per A T V /SSTV digitale con ottimi risultati.

Mi è stato descritto dai Soci Anziani come un caro e stimato amico e collega, sempre disponibile per consigli, esempi e prove.

Non amava molto partecipare alla vita associativa, era un Uomo del Fare che amava sperimentare.

Nonostante l'anzianità d’iscrizione all'A.R.I. non chiese mai il RUOLO D'ONORE ...che certo gli sarebbe spettato di diritto.

Oltre ciò mi permetto ricordare che alla sua morte lasciò molti dei sui beni mobili ed immobili ad A.R.I. Nazionale.

73 de IU4LAN Alfredo


Contributo Radioamatori 2020


 

Nomina di I4MFA

Con spirito di responsabile collaborazione il CDS A.R.I. Sez. di Bologna nel corso della Riunione del CDS, avvenuta in data 31 ottobre 2019, ha nominato, con voto unanime, I4MFA Marco Filippi Rappresentante della Sezione presso il Comitato Organizzativo WRTC 2022. Il CDS invia i migliori auguri a I4MFA, che assume un incarico tanto importante quanto oneroso per le complesse problematiche che dovrà affrontare, con l’auspicio che tutti mettano a disposizione di Marco e del Comitato le proprie competenze.


 

 

 

Solar Terrestrial Data

iCagenda - Calendar

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29

DX FUN CLUSTER