Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Utilizziamo cookie tecnici per rendere possibile il funzionamento di alcune caratteristiche del sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Caratteristiche in breve

Il Nuovo Beacon Robot IY4M
costruito dai radioamatori per celebrare G. Marconi
IK4EWK - I4DVT
Febbraio 1997
Versione: 1.0


 

Caratteristiche Tecniche :

Frequenza nominale: 28195,00 kHz - 24.915,00 kHz in commutazione ogni 30 minuti
Località: Pontecchio Marconi - Bologna - ITALIA Locator JN54PK a quota 100m s.l.m.
Modo operativo: A1A (cw) - A3B (ssb) solo in modo PACKET.
Trasmettitore: Tipo commerciale FT840, con oscillatore a sintesi PLL ad alta stabilità (+/- 2ppm). Interfaccia di comando seriale RS232.
Potenza in uscita: Fissa a 32W per l’identificazione. Variabile calibrata da 32 a 0,125W commutabile con passi di 3 dB su comando dell’utente.
Ricevitore: Tipo commerciale FT840 a doppia conversione, programmato per le sole bande 10, 12, 15, 17m. Sensibilità <0,25 uV per 10dB S/N. Larghezza di banda 500Hz (cw), 2400Hz (ssb) a -6dB. Interfaccia di controllo seriale RS232.
Conversione AD/DA: A 10bit per controllo temperatura e potenza RF in uscita.
TNC: Modulo per comunicazione in PACKET a 1200 bps, in modo SSB, per accesso riservato alla stazione di controllo.
Alimentatore: Tipo commeriale switching da 12A a 13,8V.
Antenna: Tipo commerciale R5, verticale multibanda in 1/2 onda.
Computer: Tipo commerciale (IBM compatibile). CPU 486 DX33 MHz, con memoria RAM di 4Mb. Memoria di massa statica da 720 Kb con batteria in tampone.
Demodulatore CW: Modulo con filtri attivi a capacità commutate.
Software: Circa 11.000 linee di programma sviluppato in ambiente DOS, utilizzando il compilatore Borland Pascal.
Capacità di memoria operatore Robot: 2048 QSO con ora, data, nominativo, nome operatore (eventuale), rapporto segnale dato e ricevuto, potenza utilizzata dal Beacon.
Capacità di memoria sulla lista di riconoscimento nominativi: 2500 nominativi più eventuale nome dell’operatore e data dell’ultimo QSO.
Lista di accesso operativo: 44 chiavi di comando in CW per gli utenti, 68 chiavi di comando in PACKET riservate alla stazione di controllo.
Campo di adattamento automatico alla velocità dei caratteri ricevuti: Da 10 a 60 WPM (da 50 a 300 caratteri / min.).
Scala dell’intensità dei segnali ricevuti: Da S1 a S9 + 20 dB. Calibrata da 0 a 54 dB uV con passi di 1 dB uV (S9 = 50 uV = 34 dB uV).
Ciclo del segnale di identificazione: __...__ IY4M IY4M __...__...__ IY4M MARCONI MEMORIAL BEACON ROBOT QRV QRV
Tempo di stand-by in ricezione: 30 secondi dopo ogni ciclo di identificazione Beacon.
Scopi funzionali: Verifica della propagazione delle onde radio a grande distanza nelle bande amatoriali di 10, 12, 15, 17m. Prove tecniche per il rilievo del lobo di radiazione dell’antenna, grazie alla calibrazione accurata della misura del segnale. Raccolta dati dalle stazioni che hanno collegato il Beacon effettuando il QSO. Invio messaggi di interesse generale. Aspetto commemorativo marconiano.

 

   
   
   

Cerca nel sito  



Ricerca avanzata
   

A.R.I. BO Social  

A.R.I. BO (Gruppo)

A.R.I. BO (Pagina)

IY4FGM (Pagina)

A.R.I. BO

   

Eventi  

Agosto 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   

Soci Online  

   

Ultime dal Forum  

Forum offline
   
© A.R.I. Bologna "G. Sinigaglia" Licenza Creative Commons