Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Utilizziamo cookie tecnici per rendere possibile il funzionamento di alcune caratteristiche del sito. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Ritrovata la mitica Enigma

Da: http://altoadige.gelocal.it/cronaca/2013/06/24/news/ritrovata-la-mitica-enigma-1.7316458

BOLZANO. L’hanno trovata per pura fortuna in un casolare abbandonato dalla fine della guerra. Eccezionale scoperta dell’associazione radioamatori bolzanini: una Enigma dell’esercito tedesco abbandonata a Bolzano dalle truppe, la leggendaria macchina per la crittografia.

«L'hanno trovata in un casale abbandonato nel '45», racconta Franco Miori, «credevano fosse una macchina da scrivere. Poi è arrivata tra le mie mani e ne ho capito l'immenso valore». La Enigma è stata esposta all’Expo Elettronica che si è tenuta in fiera. Settemila metri di paradiso degli appassionati di tecnologia, in cui si potevano trovare pezzi da archeologia digitale come la tastiera del primo Lisa, il padre dei personal computer immaginato da Steve Jobs quando la Apple ancora era un microrganismo nella galassia della Silicon Valley, oppure il prototipo del touch screen, datato nei primi anni '90. Molti degli espositori sono poco più di un bazar, dove è possibile trovare pezzi di ricambio d'epoca tra schede madri di un 386 o anche semplicemente le cavetterie colorate che si intrecciano dietro le quinte del pc.

   
   

Soci Online  

   
© A.R.I. Bologna "G. Sinigaglia" Licenza Creative Commons